Categorized | Attualità

Riunioni presso la Presidenza Nazionale di Azione Cattolica

Il giorno 11 dicembre 2015 si sono svolte due riunioni presso la Presidenza Nazionale dell’Azione Cattolica a cui ha partecipato il Segretario Generale dell’UCID.

La prima riunione aveva lo scopo di verificare le possibilità di collaborazione tra l’Istituto Giuseppe Toniolo dell’Azione Cattolica sugli studi Giuridici Internazionali, presieduto da Mons. Sorrentino, e la Fondazione Nazionale di Studi Tonioliani, presieduta dal Prof. Romano Molesti. La riunione è stata coordinata dal Presidente Nazionale dell’Azione Cattolica, Prof. Matteo Truffelli, e vi hanno partecipato Mons. Domenico Sigalini, il Prof. Romano Molesti, la Segretaria dell’Istituto Sturzo e il Dott. Giovanni Scanagatta. Si ricorda che è in corso da tempo una collaborazione tra la Fondazione Nazionale di Studi Tonioliani e l’UCID, con l’organizzazione congiunta di Convegni e Seminari su temi della Dottrina Sociale della Chiesa e con il supporto alla pubblicazione dell’Opera Omnia degli scritti di Toniolo che sono esauriti. Si tratta, in particolare, degli scritti spirituali e religiosi di Giuseppe Toniolo che ora appaiono nell’Opera Omnia con la Prefazione del nostro Consulente Ecclesiastico Nazionale, Cardinale Salvatore De Giorgi, e del Trattato di Economia Sociale con l’Introduzione di Giovanni Scanagatta. La nuova pubblicazione del Trattato è stata sponsorizzata dall’Ing. Francesco Merloni e dal Dott. Alberto Chiesi.

Dopo ampia discussione e verificato che esistono pochi spazi di collaborazione tra l’Istituto Sturzo dell’Azione Cattolica e la Fondazione Nazionale di Studi Tonioliani, si è prospettata l’opportunità di un collegamento con le Settimane Sociali dei Cattolici Italiani promosse da Giuseppe Toniolo, la cui prima edizione si è svolta a Pisa e Pistoia nel 1907. Le prime Settimane Sociali dei Cattolici Italiani organizzate dal Toniolo avevano per oggetto la discussione e la proposta di temi molto concreti per l’economia e per la società, come l’istituzione delle casse rurali e artigiane, le cooperative agricole, le mutue assicurazioni, lo sviluppo delle piccole imprese e così via. Si dava in questo modo concreta attuazione alle linee di azione indicate dalla Rerum novarum di Leone XIII, di cui Toniolo è stato il grande sostenitore e realizzatore secondo i valori della sussidiarietà. Nella riunione si è sottolineato che occorre recuperare questo spirito e questa linea delle prime Settimane Sociali dei Cattolici Italiani che si sono poi persi nel corso del tempo. La Fondazione Nazionale di Studi Tonioliani potrebbe farsi promotrice di questa nuova tendenza delle Settimane Sociali nello spirito del Toniolo e, in questo, verrà sensibilizzato il Presidente del Comitato scientifico e organizzatore delle Settimane stesse, Mons. Arrigo Miglio.

La seconda riunione a cui ha partecipato il Segretario Generale dell’UCID, sempre nell’ambito della Presidenza Nazionale dell’Azione Cattolica,  riguarda la preparazione per il prossimo anno liturgico del sussidio domenicale per la lettura del Vangelo, a cura di un certo numero di movimenti e associazioni ecclesiali che aderiscono all’iniziativa coordinata dall’Azione Cattolica. All’inizio aderivano all’iniziativa meno di una decina di movimenti e associazioni ecclesiali, a cui ha fatto parte l’UCID. L’ultimo sussidio distribuito relativo all’anno liturgico 2015-2016 ha visto la collaborazione di ben 26 movimenti e associazioni ecclesiali, compresa l’Azione Cattolica. Si è raggiunto pertanto quasi il 40% di tutti i movimenti e associazioni ecclesiali che aderiscono alla Consulta Nazionale delle Aggregazioni Laicali che sono 68. L’iniziativa coordinata dalla Presidenza Nazionale dell’Azione Cattolica si concretizza attraverso il commento da parte dei movimenti e delle associazioni aderenti di un brano del Vangelo del tempo liturgico ordinario o dei tempi forti come sono l’Avvento o la Quaresima. Accanto al commento possono essere proposti dei testimoni del messaggio evangelico particolarmente vicini allo spirito e alle opere delle singole associazioni aderenti. Nelle edizioni passate, l’UCID ha proposto come testimoni, tra gli altri, Giuseppe Toniolo e Giuseppe Tovini. Nel sussidi vengono indicate le coordinate dei movimenti e delle associazioni ecclesiali aderenti all’iniziativa. Nella prossima edizione del sussidio verrà introdotta un’innovazione, con l’inserimento di una breve scheda sulle origini e sulle finalità dei movimenti e delle associazioni aderenti. Sarà cura dell’UCID mandare la propria. Si ricorda infine che l’UCID nazionale ha prenotato 200 copie del nuovo sussidio che verrà distribuito ai Gruppi Regionali e alle Sezioni.

Nel pomeriggio del giorno 11 dicembre scorso si è svolto infine presso la CEI una riunione del Comitato Direttivo della Consulta Nazionale delle Aggregazioni Laicali (CNAL) di cui fa parte il Segretario Generale dell’UCID, Dott. Giovanni Scanagatta. Il Comitato Direttivo si è soffermato sull’esito della recente Assemblea della CNAL che si è svolta il 28 novembre scorso e di cui si è parlato in una precedente scheda inviata ai Presidenti dei Gruppi e delle Sezioni della nostra associazione. La discussione si è incentrata sul ruolo del laico nella società di oggi che dovrebbe costituire la linea più avanzata della Chiesa e non la linea più arretrata, a rimorchio dei Vescovi e del clero. Questi si devono occupare della formazione spirituale dei laici e non di altre cose che competono ai laici stessi in base alle specifiche competenze. Indirizzi molto importanti in questo senso li troviamo nella Christifideles laici di Giovanni Paolo II e in Papa Francesco, ma in generale in tutto l’alto Magistero della Chiesa e nello spirito del Concilio Ecumenico Vaticano II. Possiamo pertanto dire che tutta la seconda parte degli indirizzi del Concilio Vaticano II risulta sostanzialmente inattuata. La missione di Papa Francesco parte da qui, portando a realizzazione quel molto del Concilio che deve essere portato a compimento per la salvezza del popolo di Dio.

Il Comitato Direttivo ha poi affrontato il problema della scelta del tema della prossima Assemblea di maggio del prossimo anno. Dopo ampia discussione, si è concordato di affidare ad ogni movimento o associazione aderenti alla CNAL la declinazione dell’educare ai valori. L’UCID si è impegnato per l’elaborazione di un contributo sull’educare ai valori della Dottrina Sociale della Chiesa.

Si ricorda infine che il Dott. Scanagatta ha ringraziato tutto il Comitato Direttivo per la partecipazione dei movimenti e delle associazioni all’Udienza Speciale concessa da Papa Francesco all’UCID il 31 ottobre scorso. Hanno partecipato all’Udienza 250 rappresentanti dei movimenti e delle associazioni aderenti alla CNAL, ai cui Presidenti il Presidente Abete aveva inviato una lettera di invito.

Giovanni Scanagatta

Economia e sociale

Prossimi Impegni

Pubblicazioni

Gallery